Cif Comunale Pisa

Pause, Note e Libertà

OBIETTIVI:

  • Portare alla luce il messaggio di condivisione che esprime la musica;
  • Entrare in sintonia con altre realtà culturali, imparando a suonare alcuni strumenti etnici;
  • Far conoscere altre culture attraverso canzoni di altre popolazioni, scoprire l’arricchimento insito nella diversità;
  • Far sì che l’individuo si trovi a suo agio nei suoni, nel ritmo, nella melodia superando l’apatia, la monotonia di ogni giorno;
  • Vivere l’attività musicale e l’attività di danza come un mezzi di espressione e non come fine;
  • Fornire la conoscenza primitiva che consenta a ciascuno di creare frasi musicali e di muoversi con e attraverso la musica. La musica, infatti, come il linguaggio parlato si esprime con punti, virgole, lettere, parole, frasi e discorsi, quello che cambia sono i suoni;
  • Favorire la formazione generale, le capacità intellettive e lo sviluppo creativo, favorendo l’espressione e l’interpretazione individuale;
  • Esercitare attività collettive stimolando la socializzazione, l’autostima ed il contatto con il mondo esterno;
  • Allenare e affinare le difficoltà psicomotorie consentendo alle detenute di scaricare l’aggressività.
  • Incrementare il senso di gruppo
  • Sollecitare il senso di collaborazione nella realizzazione di uno scopo condiviso
  • Fornire competenze uditive e motorie in relazione all’ascolto della base musicale e alla realizzazione della coreografia
  • Attivare risposte empatiche

Al carcere

Pause, note e libertà

Quando i detenuti diventano attori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi